Come Fare Spaghetti di Capesante e Merluzzo

Gli spiedini di capesante e filetti di merluzzo sono un buon secondo piatto, facilissimi da preparare ma che richiedono un po’ di tempo, tra la preparazione, l’attesa e la cottura. Un piatto molto colorato e invitante che entusiasmerà i tuoi commensali.

Occorrente
8 capesante
150 gr di filetto di merluzzo
1/2 peperone giallo
1/2 peperone verde
1 pompelmo rosa
1/4 di bicchiere di vino bianco secco
50 gr di yogurt magro
1 cucchiaio di olio
Prezzemolo
Cerfoglio
Aneto
Qualche foglia di indivia
Sale

Spremi il succo di mezzo pompelmo. Pulisci il prezzemolo e tritalo insieme con le foglioline di aneto e di cerfoglio. Taglia a grossi cubi il filetto di merluzzo. Fai aprire le conchiglie delle capesante, riscaldale direttamente sul gas o su una piastra, poi impugnale con un panno protettivo e aprile.

Preleva il mollusco dalle valve e lascialo 10 minuti in acqua fredda per per eliminare la sabbia. Recupera la noce e il corallo e mettili in una ciotola, unisci anche i pezzi di merluzzo. Cospargili con poco sale, il succo di pompelmo e con un poco del trito di erbe. Lasciali marinare per trenta minuti.

Lava e asciuga i peperoni, privali dei semi e dei filamenti interni. Tagliali a pezzetti. Pela a vivo le fette di pompelmo rimasto e tagliale a metà. Scola le capesante e il merluzzo (tieni da parte la marinata) e infilate i diversi pezzi su spiedini di legno, alternandoli con i peperoni e i pezzi di pompelmo.

Scalda la marinata in una padella antiaderente, adagia gli spiedini e cuocili per due minuti da una parte, voltali e irrorali con il vino. Cuoci a pentola coperta e a fiamma bassa per dieci minuti. Mescola lo yogurt con l’olio e con il trito di erbe rimaste, sala. Versa la crema ottenuta nelle foglie di indivia e servi con gli spiedini caldi.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required