Come Coltivare una Begonia

In questa guida, ti insegno a coltivare e curare una begonia. La begonia esiste in novecento specie e vanta un’infinità di colori stupendi. Ora ti darò alcuni consigli per farla fiorire nel migliore dei modi, con un pochino di pazienza, riuscirai anche tu.

La begonia esiste in novecento specie, in colori diversi e vivacissimi. La begonia sempreflorens si distingue per la grande varietà di colori e per le lunghe fioriture estive. Si tratta di una perenne sempreverde. E’ una pianta cespugliosa alta circa trenta centimetri. Sono molto particolari le varietà nane (alte dieci quindici centimetri). Devi seminarla alla fine dell’inverno in un ambiente caldo.

begonia

La temperatura non deve essere superiore ai 16 o 18 gradi. Devi cimare i germogli più esili. Puoi coltivarla con il terriccio comune, che deve essere ben drenato e non secco, arricchito con sostanze organiche (torba e foglie decomposte). Puoi esporla al sole pieno o a mezza ombra, mi raccomando in zone particolarmente calde.

Questa pianta teme il vento. Ricordati di non esporla all’aperto prima della fine del gelo. E’ difficile maneggiare i germogli della begonia. Ti consiglio di usare una piccola etichetta di legno con un’estremità incisa a forma di v, per trasferire le piantine dal germogliatoio al contenitore. Le tonalità dei fiori della begonia vanno dal rosso al rosa o al bianco, quelle delle foglie dal verde brillante al bronzo o porpora.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required