Come Realizzare Orecchini e Braccialetti con Cristalli Argentati

Per realizzare un originale ed elegante braccialetto con orecchini abbinati, fatti alternando perline di vetro, con cristalli sfaccettati di varie forme e ciondoli argentati, vi consiglio di seguire e leggere, le semplici e rapide istruzioni qui elencate. In modo creativo e pratico, riuscirete a creare dei gioielli molto luminosi, decorativi e originali, da accostare con indumenti colorati.

Occorrente
Chiodini a 9
Spilli a 9
Monachelle
Cristalli vari
Pinze
Filo di nylon elasticizzato
Colla
Perle bianche
Anellini
Charm vari

Per iniziare prendi del filo di nylon trasparente elastico, tagliane con le forbici, circa 30 cm, e inizia ad infilare cristalli sfaccettati di varie forme, perle argentate, e vari separatori in argento, alternandoli a tuo gusto, in modo equilibrato e regolare. Dopo di ciò, raggiunta la circonferenza necessaria per indossare il tuo bracciale fai da te, fai due nodi ben stretti e taglia il filo di nylon in eccedenza con le forbici.

A questo punto, salda bene i nodi di chiusura del tuo braccialetto, con un po’ di colla vinilica e fai asciugare. Intanto, prosegui nascondendo i nodi finali, dentro un separatore o perlina. Dopodichè, prendi alcuni spilli a chiodino e dei ciondoli a tuo gusto, da inserire in modo regolare e fantasioso, per tutta la lunghezza. Quindi prosegui, inserendo piccoli charms in vetro e in argento, alternati da cristalli di varie sfumature, e da vari separatori metallici. Quindi inserisci alle due estremità di ogni chiodino a 9, modellato a forma di asolina, diversi charms di forme e diverse, da fissare a piacere lungo il tuo bracciale.

Infine, completa la tua parure fai da te, realizzando gli orecchini pendenti abbinati, quindi infila dentro uno spillo a chiodino uno o due cristalli, sotto mettine uno più grande e sopra uno più piccolo. Intanto, su uno spillo a 9, inserisci altri cristalli, poi piega il chiodino, in modo da formare un asola, sempre con l’aiuto della pinza e per finire, chiudi il tuo orecchino, agganciando la monachella argentata. Allo stesso modo, crea l’altro orecchino.