Come Pulire le Piastrelle

In questa semplice guida ti insegno come pulire in modo efficace le piastrelle della tua casa. Capita spesso che si insidi dello sporco molto ostinato nelle fessure tra le piastrelle, o addirittura sulle piastrelle stesse. Ma cosa usare per togliere velocemente lo sporco?

Occorrente
Una spugna
Una paglietta di ottone
Alcool
Ammoniaca
Panno di daino sintetico
Uno straccio di flanella pulito

Lava le tue piastrelle servendoti di una spugna ed una paglietta di ottone, per lo sporco più ostinato crea una soluzione di alcool ed ammoniaca; cerca di togliere lo sporco anche nelle fessure tra le piastrelle, dove finisce il rivestimento e dove lo sporco è più ostinato. Per pulire invece negli angoli utilizza la paglietta di ottone, perchè più efficace, strofinando energicamente

Subito dopo avere pulito le piastrelle, asciugale subito utilizzando un panno di daino sintetico, partendo dal punto più vicino alla finestra o porta, facendo movimenti circolari e regolari: in questo modo asciugherai in maniera che non si formino macchie o brutti aloni. Per rendere le piastrelle ancora più splendenti, passaci uno straccio di flanella pulito imbevuto di alcool.

Questo sistema è molto utile per togliere tracce di vapore o di condensa in bagno. Un consiglio per la pulizia delle piastrelle in generale, segui sempre le istruzioni indicate sulle confezioni dei prodotti che usi per la pulizia, e comunque prima di usare un nuovo prodotto, provalo su una piccola parte della piastrella (magari nascosta) per fare un test della sua efficacia e sicurezza (non deve rovinare la piastrella), prima di eseguire la pulizia totale delle piastrelle.