Come Pulire le Piante Fiorite

Le piante in fiore sono sempre più delicate rispetto agli stessi esemplari non in fiore, e in genere, rispetto alla maggior parte degli esemplari con la foglia. Di seguito qualche valido consiglio per avere una cura perfetta per i vostri esemplari in fiore.

Oltre ad annaffiare, concimare ed eliminare i fiori avvizziti, il prima possibile, bisogna curare al massimo la loro pulizia. Ricordate però, che quando una pianta è in fiore, non ama molto essere manipolata, di conseguenza dovrete essere ancor più delicati. Ci sono due modi che vi aiutano nella pulizia della pianta senza traumatizzarle, eccoli descritti di seguito.

Con un vaporizzatore, inumidite le foglie della piante in maniera molto gentile, coprendo però, con un cartone i fiori in modo da evitare di bagnarli. Questo è il migliore modo per togliere la polvere che si accumula sulle foglie, per lasciarle respirare e per migliorare l’umidità. Fatelo sempre con acqua a temperatura ambiente e non calcarea.

Oppure fate nel modo seguente: pulite le foglie villose aiutandovi con un pennello. Queste hanno bisogno di essere pulite dalla polvere, ma non si possono bagnare. Utilizzate, quindi, una spazzola o un pennello piccolo, ma dalle setole molto morbide. Puoi pulire in questo modo la violetta africana, la begonia da foglia e il ciclamino.